Chiudere

Programma di lavoro settimanale per il vostro cavallo

  • Da
  • Pubblicato il 19 April 2018
  • 2471
  • 31
Condividere

Siete proprietari di uno o piu' cavalli che voi montate? Avete obbiettivi di concorsi, o desiderate semplicemente montare con una certa regolarità e con un approccio logico nei movimenti da utilizzare? Equishopping vi propone molte alternative sempre rispettose del morale e delle capacità del vostro cavallo.

Cavallo da concorso o cavallo per passeggiate?

Per progredire a un livello amatoriale con il vostro compagno:quale sia la disciplina, molte attività da tener conto sono da prevedere ogni settimana. Il cavallo é un animale che ha bisogno di abitudini,sia per quello che riguarda l'alimentazione che per le uscite. Ma parlando di abitudini non significa necessariamente che ci sia della monotonia. Dal punto di vista del lavoro, un cavallo da concorso e un cavallo da passeggiata montati regolarmente avranno le stesse necessità in termini di attività fisica. Anche per noi uomini non si potrebbe, correre tutti i giorni o ogni due giorni, senza aver eseguito un riscaldamento o degli esercizi di stiramento muscolare Stessa logica per i cavalli sottoposti a un lavoro assiduo. Lo scopo finale é di raggiungere il massimo della comodità per il vostro animale e di rendere piacevole il fatto di essere montato.

Orientamento nel programma di lavoro

Il giorno dopo un concorso o semplicemente l'inizio della settimana? Puo' essere interessante di portare il vostro cavallo in passeggiata il lunedi. Sempre che questo vi sia tecnicamente possibile. Le uscite all'esterno variano dal campo ostacoli al maneggio, lo spazio e essere all'aperto favoriscono il "buon umore" del cavallo. E' anche un modo di preparare un lavoro di recupero. Su terreni elastici e con una leggera pendenza non esitate a trottare chiedendo al vostro cavallo di tendere la schiena e di impegnarsi in maniera corretta. Variate l'ampiezza delle andature, e profittate dei terreni piu' duri per muovere le anche e le spalle. Non esitate a lavorare su due piste e a fare della ginnastica! E' anche possibile di lavorare tranquillamente sulle transizioni, é l'occasione anche di verificare se le sedute sulla sabbia possano essere delle uscite permanenti dal contesto abituale del lavoro. Se il contesto geografico lo permette potreste approfittare di queste uscite per lavorare il ritmo cardiaco. Trottare per parecchie centinaia di metri, passo per qualche decina di metri, riprendere il trotto etc.. Il resto della settimana si organizza a seconda degli obbiettivi di lavoro. Non dimenticate che bisogna evitare a tutti costi che il vostro cavallo si disgusti per il troppo lavoro.

Proponete ad esempio il martedi una seduta in piano con barriere. Potete lavorare sull'ampiezza dei tempi di galoppo cosi come sulle transizioni e le variazioni di ampiezza nelle andature.

Il mercoledi, se siete concorrenti in CSO, prevedete un breve seduta di ostacoli. Se vi preparate al Dressage, approfittate a metà settimana piu'di eseguire la vostra ripresa o di lavorare piu' a fondo gli esercizi che vi pongono dei problemi in gara...

Il giovedi, dopo gli sforzi del giorno avanti concentratevi sullo "stretching" Fate una seduta breve, ma sollecitate il vostro cavallo in maniera che allunghi il dorso e liberi il suo sistema di locomozione. Ampie volte, transizioni, leggerezza nelle andature, con un cavallo disteso e molto rotondo. Piu' la schiena del vostro cavallo sarà inguainata e mobile, piu' sarà facile muovere il resto del corpo. Se non avete il tempo di montare o se preferite fate uno "stretching" con una seduta alla longhina.

Perché poi non programmare un giorno di riposo il venerdi ? Proponete una lunga uscita al paddock, e approfittate di questo "day off" per coccolare il vostro cavallo e passare un bel po di tempo a occuparvi di lui, della sua criniera dei suoi piedi...

Sabato, concorso o il giorno seguente,bisogna soprattutto sollecitare la concentrazione del vostro cavallo. Una seduta leggera, dove riprenderete un concentrato degli esercizi eseguiti durante la settimana, al fine di confermare la precisione e le risposte della vostra cavalcatura alle vostre domande. Ne parliamo solo ora, ma non dimenticate mai di felicitare e compensare il vostro cavallo... Non siate avari di parole e carezze, i cavalli sono molto ricettivi! Fate delle brevi pause durante le sedute, siate risoluti ed esigenti,ma indulgenti e ben disposti. Pensate "confort" e buona disposizione... Se a un certo momento gli esercizi si bloccano, prendete tempo, tornate a un livello piu' basso di difficoltà se c'é bisogno, e soprattuto non fatevi prendere da una crisi di nervi.

Finalmente...

Domenica......Buona fortuna e sopratutto cercate di divertirvi il piu' possibile se andate in concorso! Profittate del vostro percorso o della vostra ripresa per fare il punto sulle cose da lavorare di piu' a casa... Prevedete biscotti, carote e mele per ogni finale di percorso !

In breve

  • Occupatevi del vostro cavallo senza renderlo apatico
  • Favorite leggerezza e guaine muscolari
  • Ricompensate, felicitatevi
  • Variate le attività per quanto é possibile
  • Non esagerare durante le sedute di lavoro
     

Non esitate a comunicarci i vostri metodi e suggerimenti riguardo il lavoro giornaliero del vostro cavallo...

Avete trovato questo articolo interessante?

Commentari

Dovreste essere connessi per poter commentare questo articolo.

Non ancora membro? Creare un account

equirodi

A proposito dell'autore

EQUIRODI